L'Imperial College di Londra risparmierà fino a 50.000 sterline all'anno grazie al collegamento internazionale host-to-host

"
"AccessPay era superiore agli altri in termini di prezzi competitivi e di feedback ricevuto da altri istituti di istruzione superiore".

Rob Leech, Responsabile dei sistemi finanziari

L'Imperial College di Londra è leader nelle materie STEM e si colloca all'8° posto.il migliore università del mondo.

Quando un'importante università dice che il vostro software farà risparmiare loro migliaia di sterline, è una bella sensazione.

Soprattutto se i risparmi possono essere reinvestiti nell'eccellente ricerca accademica per cui sono rinomati, compresa la lotta contro il COVID-19.

Ma con una reputazione rispettata a livello globale, è necessario disporre di una funzione finanziaria moderna. AccessPay arriva.

Partendo da un semplice Soluzione BacsL'innovativa fintech ha collaborato a due nuovi collegamenti bancari per l'università, migliorando l'efficienza dei pagamenti internazionali.

Questo approccio graduale ha reso AccessPay "un partner di fiducia" dell'istituto di livello mondiale.

Fase 1: tutto è iniziato con Bacs

Nel 2019 l'università londinese aveva bisogno di una nuova soluzione Bacs.

Con il ritiro dell'attuale piattaforma da parte del fornitore storico, per costringere a un costoso aggiornamento, Imperial College hanno deciso di fare le loro ricerche e di partecipare alla gara d'appalto.

Grazie a un prezzo interessante e all'approccio "un portale per tutti i pagamenti", AccessPay ha vinto.

Rob Leech, responsabile dei sistemi finanziari, spiega: "L'università paga migliaia di fornitori e dipendenti tramite Bacs, quindi è fondamentale disporre di una soluzione sicura e affidabile.

"L'aspetto per cui AccessPay si è dimostrato superiore agli altri è il prezzo competitivo e l'ottimo feedback che abbiamo ricevuto da altri istituti di istruzione superiore".

La nostra piattaforma basata sul cloud era un passo avanti rispetto alla loro obsoleta soluzione on-premise e offriva agli utenti funzionalità aggiuntive, come l'accesso remoto per l'approvazione dei pagamenti.

Come dice Rob: "L'esperienza dell'utente è migliore e l'infrastruttura è basata sul cloud, il che riduce il nostro debito tecnico e rende felice l'IT. Anche il periodo di implementazione si è svolto senza problemi, grazie ad alleati come Stuart e Lisa che hanno gestito il progetto dalla vostra parte".

Ma la soluzione AccessPay aveva suscitato l'interesse del team anche per un altro motivo.

 

Fase 2: Effettuare pagamenti internazionali dal Regno Unito

Nel Settore HE c'è spesso un fornitore pagamenti internazionali per sostenere studi e ricerche all'avanguardia a livello mondiale.

L'Imperial College di Londra paga conti in 150 Paesi, in un mix di valute, quindi è importante quasi quanto i pagamenti Bacs del Regno Unito.

L'università ha fatto molta strada, visto che cinque anni fa i dati venivano ancora inseriti manualmente in un portale bancario.

Con una soluzione provvisoria semi-automatica, incline agli errori e frustrante da usare, il responsabile finanziario si è rivolto ad AccessPay.

Un'altra soluzione offerta dalla piattaforma è l'accesso a una connessione diretta "host-to-host" con la vostra banca, il che significa che i pagamenti internazionali possono essere effettuati dallo stesso portale di pagamento utilizzato per Bacs.

"Con questa offerta aggiuntiva avete fatto pendere l'ago della bilancia verso l'alto, perché il collegamento diretto host-to-host di RBS era una musica per le nostre orecchie", afferma Rob.

"Ciò significava non solo che potevamo far funzionare il Bacs del Regno Unito, ma anche che potevamo diventare più efficienti con i nostri pagamenti all'estero".

Rob Leech, Imperial College di Londra

 

La soluzione automatizzata elimina gli errori di digitazione e riduce le frodi grazie alla crittografia dei dati e all'autenticazione a più fattori.

Inoltre, vi è una migliore visibilità dei pagamenti internazionali e AccessPay consente una chiara separazione dei compiti.

L'Imperial College ha trasferito tutti i pagamenti precedentemente effettuati tramite il portale bancario alla connessione host-to-host Bankline Direct di RBS.

Rob ha dichiarato: "La vediamo come una soluzione speculare a Bacs e ci piace perché con AccessPay abbiamo bisogno di un solo modo di lavorare".

Con la seconda fase in funzione entro il 2020, l'università ha rivolto la propria attenzione agli Stati Uniti.

Fase 3: Vivere in America - un modo migliore per effettuare i pagamenti domestici

L'università paga più fornitori statunitensi che di qualsiasi altro Paese, infatti circa 50% del loro volume di transazioni internazionali è destinato agli Stati Uniti.

Tuttavia, pagare i fornitori americani tramite una banca con sede nel Regno Unito costava loro 40-50.000 sterline all'anno in commissioni di transazione.

Avevano un conto presso la Citizens Bank in America, un residuo della storica necessità di emettere assegni per i fornitori; e così è nata un'idea.

Rob spiega: "Abbiamo verificato quanto costa fare un pagamento elettronico nazionale da Stati Uniti a Stati Uniti ed era di pochi centesimi, un po' come fare un pagamento veloce nel Regno Unito, non costa quasi nulla.

"Volevamo quindi una soluzione che ci permettesse di pagare i nostri fornitori statunitensi dal nostro conto Citizens".

Dopo aver contattato direttamente la banca un paio di anni fa senza successo, AccessPay è stata incaricata di estendere il progetto host-to-host per creare una nuova connessione diretta con Citizens Bank.

Spiegando le insidie dell'approccio fai-da-te, ha detto: "Non avevamo alcuna esperienza di lavoro con il settore bancario statunitense, che funziona in modo diverso dal nostro, e la differenza di tempo rendeva tutto difficile".

Descrivendo il progetto AccessPay come un "nuovo lavoro coraggioso", esso farà risparmiare all'Imperial College di Londra centinaia di migliaia di sterline e dovrebbe entrare in funzione entro la metà del 2021.

Ha concluso Rob: "State aggiungendo più valore alla nostra proposta e stiamo costruendo insieme un'impronta globale".

Ryan Harris, Corporate Sales Executive di AccessPay, ha dichiarato: "Il progetto in corso con l'Imperial College di Londra è un esempio perfetto di come AccessPay possa essere a prova di futuro per un'azienda.

"Il valore che verrà fornito con la connettività alla loro banca statunitense è qualcosa di cui tutte le università dovrebbero tenere conto".